Il T.U. Immigrazione sancisce l’impossibilità di ingresso (e quindi di permanenza con conseguenti effetti sui procedimenti di espulsione e di permesso di soggiorno) in territorio italiano da parte dello straniero che …sia considerato una minaccia per l’ordine pubblico o la sicurezza dello Stato o di uno dei Paesi con i quali l’Italia abbia sottoscritto accordi per la soppressione dei controlli alle frontiere interne e la libera circolazione delle persone…ovvero che abbia subito condanna (anche non definitiva) e finanche in esito a patteggiamento, per delitti:  con pena ergastolo o reclusione da cinque anni a massimo a venti anni (art. 380 c. […]

Leggi di più ›
Il recente intervento della Corte di Cassazione n. 22095 del 13.10.2020 ha ribadito le differenziazione tra azione di rivendica della proprietà da quella di regolamento di confini, rammentando che la prima “…presuppone un conflitto di titoli determinato dal convenuto il quale oppone a suo favore un titolo -anche non negoziale- diverso da quello su cui l'attore fonda la sua istanza….mentre nella seconda …il conflitto è tra i fondi, in quanto il convenuto deduce che in forza del titolo dedotto dall'attore e del titolo di proprietà del fondo a lui appartenente, il confine è diverso, senza che rilevi l'effetto recuperatorio di [...] Leggi di più ›